Rent to buy: schema contrattuale e vademecum del Notariato

Stampa la news

Il Consiglio Nazionale del Notariato, al fine di fornire agli operatori indicazioni operative utili per l’utilizzo e la diffusione del contratto di “Rent to buy” ha appena pubblicato una guida operativa che contiene un facsimile di contratto e un decalogo informativo.

 

* * * 

 

La disciplina del Rent to buy, introdotta solo di recente nel nostro ordinamento ad opera del cosiddetto Decreto “Sblocca Italia” Decreto n. 133/2014 (GU n.212 del 12.09.2014), convertito in Legge n. 164/2014, è stata oggetto delle nostre news n. 30-2014 (disciplina contrattuale) e n. 33-2014 (disciplina fiscale) alle quali si rinvia per un’analisi dettagliata.

Gli operatori hanno ora a disposizione anche uno schema contrattuale tipo, elaborato e reso disponibile dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Viene inoltre fornito agli operatori un breve vademecum di stampo pratico, che si articola in 10 punti, nel quale vengono riepilogate le caratteristiche del Rent to buy, ed illustrati i vantaggi e le garanzie fornite ai contraenti.

Si allegano alla presente i citati documenti elaborati dal Consiglio Nazionale del Notariato:

- schema contrattuale;

- 10 cose da sapere sul Rent to buy.